Come utilizzare il plugin Docker Jenkins per i contenitori che persistono tra le fasi

Di seguito è riportto un eccezionale schema di pipeline di Jenkins che crea un contenitore e consente di eseguire una serie di azioni da dentro quel contenitore. La mia domanda è questa, che cosa sembra la syntax per utilizzare il plugin docker per creare un contenitore in una fase di build che sarà ancora in grado di essere utilizzata nelle fasi di build successive.

docker.image('groovy:2.4').inside { sh 'groovy -v' // if you have a file called test.groovy in your jenkins workspace, you can "magically" access it // inside the container sh 'groovy test.groovy' } 

Il command inside port il contenitore all'output quando il corpo finisce. Per mantenere il contenitore in esecuzione utilizzare la seguente syntax:

 docker.image('image-name').run { ... } 

Questo manterrà il contenitore in esecuzione per le fasi successive.